NOSE

Inviato da Admin il Sab, 04/11/2020 - 11:40
Cosa misura
RADON

Il radon è un gas radioattivo naturale, incolore e inodore. È generato dal decadimento del radio, cioè dal processo per cui una sostanza radioattiva si trasforma spontaneamente in un’altra sostanza, emettendo radiazioni.

TVOC

I VOC, composti organici volatili, sono sostanze chimiche cancerogene rilasciate da detergenti, pitture, colle, solventi, adesivi. Possono causare seri effetti a seconda del livello di esposizione, dal disagio sensoriale a gravi alterazioni dello stato di salute.

CO2

L’ anidride carbonica agisce sulle nostre funzioni fisiche e vitali in molti modi, può modificare la respirazione, la regolare circolazione del sangue ed alterare l’acidità dei fluidi del corpo.

PM 2,5/10

Pm10-2.5, o polveri sottili, rappresentano l’insieme di particelle microscopiche disperse nell’aria che si respira sotto forma di polvere, fumo, microgocce di sostanze liquide (droplet).

TEMPERATURA

Le condizioni di temperatura ottimali variano tra 18 e 20° C. Mantenere questi parametri costanti incide sulla vivibilità degli spazi e sul benessere delle persone. Valori troppo alti invece, possono influire sulla produttività, provocando stanchezza e affaticamento mentale.

UMIDITÀ

Elevati livelli di umidità possono determinare la proliferazione di muffe, acari e altri composti biologici pericolosi per la salute. Se i valori di umidità sono troppo bassi, si corre il rischio di essere maggiormente esposti ad allergie, raffreddore e malattie respiratorie.

PRESSIONE

Il valore della pressione barometrica è determinato dal peso della colonna d’aria su una superficie. Le variazioni della pressione atmosferica possono provocare l’insorgenza di fastidiosi disturbi, quali cefalea e debolezza.

COMING SOON

Stiamo implementando la tecnologia dei nostri sensori per la rilevazione di ulteriori composti chimici e assicurare un più completo monitoraggio sulla qualità dell’aria negli ambienti indoor.

shape
shape

Come funziona

Monitoraggio

nose è il device di monitoraggio
- non richiede configurazione
- connessione wireless, LTE (5G ready)
- copertura 100 m2

Elaborazione in cloud

neuro-IAQ è l’algoritmo per:
- controllo ventilazione meccanizzata
- controllo sistema sanificazione
- auto apprendimento delle abitudini
- report immediati e download dati

VMC e sanificazione

neuron è la scheda di comando per:
- ricambio d’aria con recupero calore e filtrazione contro agenti esterni
- sistema di sanificazione UV-c
- controllo dei sistemi di ventilazione esistenti

Ventilazione meccanica intelligente

Il ricambio d'aria, negli ambienti interni, è assicurato dal nostro dispositivo act che controlla i sistemi di ventilazione quando i sensori nose rilevano livelli di inquinanti superiori alla norma. Questo permette di generare benessere ma anche di contenere i consumi e i costi.
(act è applicabile a tutti i sistemi di ventilazione)

 

L'indice della qualità dell'aria indoor IAQ viene generato attraverso il calcolo e la correlazione di tutti i parametri rilevati (radon, TVOC, CO2, PM 2.5/PM 10, temperatura, umidità e pressione)

 

Eccellente

Buono

Discreto

Scarso

Pessimo

 

befreest è conforme al protocollo WELL

befreest è conforme alle specifiche richieste dal protocollo WELL, lo standard internazionale più avanzato per valutare la salubrità degli edifici elaborato dall’International WELL building institute.

Caratteristiche
IoT

I dispositivi sono tutti interconnessi con tecnologia IoT anche in assenza di reti internet preesistenti.

Basso consumo

I dispositivi nose sono tutti a basso consumo energetico, perchè noi abbiamo cura dell'ambiente!

Controllo intelligente

Gli algoritmi di calcolo consentono di controllare in maniera semplice e intuitiva i ricambi d'aria negli ambienti.

Setup semplice

I dispositivi sono facili da installare e non hanno alcun bisogno di ulteriore azione di settaggio.

Report immediato

Dalla nostra piattaforma potrai consultare e scaricare i dati in report che ti consentono di ricevere informazioni dettagliate sulla qualità dell'aria indoor.

Espandibilità

L'intero sistema è espandibile con semplicità per coprire tutte le esigenze operative di controllo della qualità dell'aria degli ambienti indoor.

 
 
shape
shape

befreest hub

Accedi ai dati in
qualsiasi momento

hub è un'applicazione web che consente agli utenti di monitorare, in tempo reale, la qualità dell'aria e consultare lo storico dei dati acquisiti. Una dashboard personalizzata permette di avere una visione d'insieme del sistema nose in pochi secondi e visualizzare tutti i sensori e i dispositivi su una mappa.

RICHIEDI DEMO
Dashboard

Dashboard personalizzabile per una panoramica completa sui parametri e le metriche di maggior interesse, da tenere sotto controllo.

Mappa

Gli utenti possono anche visualizzare su una mappa tutti i sensori installati, ricevendo così informazioni geolocalizzate sui dati elaborati dal dispositivo.

Organizzazioni

Contenuti accessibili in maniera semplice e intuitiva, secondo un sistema gerarchico controllato e sicuro.

Monitoraggio

hub fornisce l'accesso ai dati in qualsiasi momento consentendo la rilevazione e l’analisi in tempo reale. Il monitoraggio è continuo e costante assicurando un’ottima gestione dell’inquinamento indoor.

Configurazione

I dispositivi vengono configurati secondo le specifiche esigenze di monitoraggio di ogni singolo utente, dalla gestione delle informazioni acquisite, alla condivisione dei report, all’utilizzo degli alerts.

Gestione utenti

Ad ogni utente viene assegnato un ruolo nell’organizzazione della piattaforma. In base al diverso grado di accesso si potranno visualizzare e gestire i dati, ricevere avvisi e condividere informazioni.

Alerts

In caso di rilevazione di agenti inquinanti i cui valori superino la soglia consentita, la piattaforma invia una notifica all’utente. Gli avvisi possono essere personalizzati per ricevere gli aggiornamenti considerati più utili per verificare la qualità dell’aria negli ambienti interni.

Condivisione

hub raccoglie e archivia i dati ambientali consentendo agli utenti autorizzati all’accesso, una facile visualizzazione e gestione del patrimonio di informazioni. I report che vengono generati possono anche essere esportati.

Integrazioni

Per agevolare una visione d’insieme delle informazioni, è possibile integrare dati di terze parti all’interno della piattaforma nose al fine di conoscere più nel dettaglio i rischi connessi alla presenza di inquinanti ed elaborare precise strategie di prevenzione.